Vlahovic incorona Ibra: “Non mi sento il suo erede, lui è un campione”

Vlahovic su Ibra – Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina e protagonista nel match di sabato contro il Milan con una doppietta è tornato a parlare della gara in un’intervista al quotidiano serbo Telegraf. Il giocatore ha parlato anche di Ibrahimovic, con molti che vedono il giocatore serbo come possibile suo erede, che sia un indizio di mercato? C

Vlahovic su Ibra: “Ha energia, è un esempio per tutti”

Queste le parole dell’attaccante serbo: “Non mi sento il suo successore. Lui è un grande campione, uno degli attaccanti più forti e se vediamo tutto quello che ha fatto, io ho ancora tanta strada per arrivare ai suoi livelli. Il fatto che giochi ancora ai massimi livelli la dice lunga su di lui, sulla sua voglia di vincere e il suo temperamento. Lui  è un grande esempio per tutto quello che fa e per l’energia che trasmette.  Io cerco di fare la mia strada, di lavorare il più possibile su di me , di migliorarmi e ottenere i migliori risultati possibili, spero di potermi avvicinare a lui in futuro”.

Vlahovic torna sulla gara di sabato: “Partita da sogno”

Il giocatore serbo è tornato poi sulla gara di sabato: “La partita  di sabato contro il Milan è stata da sogno ma come in ogni attività, anche nella nostra, però l’abbiamo già dimenticata e ora pensiamo alla prossima. Il giorno dopo la partita c’era grande soddisfazione ma abbiamo abbiamo già la testa all’Empoli”.