Suso al Siviglia, è fatta: giocatore in partenza da Linate

Suso al Siviglia, è tutto fatto per l’addio dell’ala del Milan dopo cinque anni – intervallati da un prestito di sei mesi al Genoa – trascorsi all’ombra della Madonnina. Nella serata di ieri c’è stata un accelerata nella trattativa tra i rossoneri e gli andalusi, che hanno finalmente trovato l’accordo. Per il giocatore, nato a Cadice, si tratta di un vero e proprio ritorno a casa.

Suso al Siviglia, ecco le cifre

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il classe ’93 torna in patria con la formula del prestito di 18 mesi – quindi fino al 30 giugno 2021 – con diritto di riscatto che diventa obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi, sia individuali che di squadra. Tra questi, c’è la qualificazione del Siviglia alla prossima edizione della Champions League. In tal caso, i rossoneri incasserebbero poco più di 20 milioni di euro.


Mercato Milan cessione Suso


Suso-Milan, è addio

Dopo essere stato uno dei punti fermi del Milan nelle ultime stagioni, Suso è pronto a salutare il club meneghino. Lo spagnolo, rimasto in panchina per 90 minuti nel match di Coppa Italia contro il Torino, ha ormai perso il posto da titolare. Il giocatore è atteso oggi in Spagna per definire il suo passaggio al Siviglia dopo la sua partenza da Linate intorno ad ora di pranzo.


POLEMICA PER IL RICORDO DI KOBE BRYANT


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.