Inchiesta su Ibrahimovic: niente squalifica dalla Uefa

Squalifica Ibrahimovic Uefa: lo svedese ieri è stato indagato dalla Uefa per la partecipazione ad un’agenzia di scommesse. Adesso bisognerà capire la sanzione che l’ente europeo affligerà al centravanti.

Squalifica Ibrahimovic Uefa: multa e niente stop

L’annata di Zlatan Ibrahimovic non trova pace, dallo scontro con Lukaku in Coppa Italia al caso Sanremo; adesso a 5 giornate dalla fine del campionato è arrivato l’ennesimo colpo per il bomber. L’attaccante del Milan è stato accusato per aver violato la norma riguardante le società di scommesse e quindi rischia una sanzione “importante”.

LE PAROLE DI PIOLI DOPO LA SCONFITTA CONTRO LA LAZIO

Secondo La Gazzetta dello Sport, però, il numero 11 rossonero potrebbe essere sanzionato con una multa piuttosto salata, senza scontare giornate di squalifica. Per il club di Via Aldo Rossi sarebbe la soluzione migliore, dato che così non si dovrà privare del proprio centravanti ulteriormente.

LA FOTO DISCUSSA DI DONNARUMMA NEL POST-PARTITA

Il bomber ha da poco rinnovato con il Milan fino a giugno 2022 con un ingaggio da 7 milioni annui; anche la conferma dello svedese è stata criticata da chi ritiene ormai Zlatan vecchio e non più utile al Milan. Pare che all’interno del contratto ci siano delle clausole riguardanti eventuali infortuni continui, che non permetterebbero allo svedese di percepire tutti e 7 i milioni.