Serie A, almeno 10 squadre non prevedono rimborsi

Serie A, almeno 10 squadre non prevedono rimborsi

La Serie A si avvia a riprendere con il calcio giocato, ma ovviamente a porte chiuse. Questo non risolve il problema relativo ai tifosi che hanno pagato gli abbonamenti per seguire la propria squadra del cuore allo stadio. Sembra che non tutte effettueranno un rimborso.

Serie A niente rimborso per gli abbonati ?

Questa è la notizia rilanciata questa mattina da Il Corriere dello Sport, secondo cui almeno 10 società di Serie A non prevedono rimborsi per i loro abbonati. Un problema che sembrava marginale e di ovvia soluzione, sembra invece essere più serio del previsto.

Leggi anche >>> Tutte le ultime notizie sul calciomercato: clicca qui

Numerosi tifosi rischiano, infatti, di ritrovarsi senza il diritto di assistere alle gare senza nemmeno riceve un rimborso per quanto non potranno usufruire. Secondo il quotidiano sportivo, infatti, nella sottoscrizione dell’abbonamento molti club prevedono una clausola molto esplicita. Ovvero nessun diritto di risarcimento in nessuna ipotesi. Nemmeno questa emergenza quindi, potrà legalmente garantire un rimborso.

Molti club, però, vorrebbero venire incontro ai loro tifosi che tra l’altro sarebbero anche i più fedeli. In quest’ottica si sta pensando a voucher, sconti e prelazioni per la prossima stagione o la successiva in caso di emergenza persistente. In sostanza adottare una linea adottata anche dalle agenzie di viaggi che non hanno rimborsato i biglietti, ma elargito voucher.