Pirlo su Ibrahimovic: “Fa la differenza e può essere ancora decisivo”

Pirlo su Ibrahimovic, l’ex centrocampista del Milan ha parlato del ritorno in rossonero dell’attaccante svedese nell’intervista rilasciata ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Ibra può essere ancora decisivo, è fondamentale. Alza il livello di attenzione del gruppo, è un perfezionista esigente in tutto e vuole che per gli altri sia lo stesso, lo so per esperienza diretta. I compagni avranno una tensione enorme ad allenarsi con lui, è uno che te la fa sentire”.

Pirlo su Ibrahimovic

“È vero che appende al muro, urla, si incavola: così ne ho conosciuti pochi. E in campo, magari non come prima, fa ancora la differenza. Dopo l’infortunio di Manchester certe cose non gli riescono più come prima ma con l’età capisci che puoi correre meno ma farti sempre trovare nella posizione giusta. Il futuro dipende solo dalla sua volontà: io ho smesso alla sua età, 38 anni, per il dolore al ginocchio e perché mi svegliavo chiedendomi perché dovessi ancora andare a far fatica in allenamento”.


Intervista Pirlo alla Gazzetta


Le ultime sul recupero di Ibrahimovic

A proposito di Ibrahimovic, a due giorni dal derby della Madonnina arrivano novità circa il suo recupero per Inter-Milan. Secondo quanto riportato da Milannews.it, la punta ha svolto una parte di allenamento in gruppo e una parte personalizzato. Un programma ad hoc per consentirgli di prendere parte alla super-sfida di domenica dal 1′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.