Pioli: “Contro la Roma è uno scontro diretto, Ibrahimovic non ci sarà”

Pioli su Milan-RomaPioli su Milan-Roma, il tecnico rossonero ha presentato in conferenza stampa il match contro i giallorossi in programma domani alle ore 17:15. 

Pioli su Milan-Roma

“Ibrahimovic ha lavorato tanto e bene, ha fatto il primo allenamento con la squadra ma non è ancora pronto per giocare e quindi non ci sarà. Lavorerà anche domani, non verrà in panchina. Kjaer ci sarà se riuscirà a completare l’allenamento di oggi. Sono felice anche del recupero di Duarte, perché è un ragazzo che ha belle qualità”.

“Fa piacere tornare a giocare a casa nostra, ma è chiaro che è solo un parziale ritorno alla normalità. Speriamo di poter giocare il prima possibile davanti ai nostri tifosi. Cosa è cambiato rispetto alla Roma del girone di andata? Ci sono stati tanti passi in avanti e avremo l’occasione per dimostrare che siamo migliorati. Ci attende un calendario difficile, ma anche stimolante: c’è una classifica da migliorare e non abbiamo ancora vinto una partita con chi ci sta davanti”.


Leggi anche >>> Milan-Roma, le probabili formazioni


“Capello ha detto che oggi non ci sono nove punti tra Roma e Milan? Concordo con lui. Noi e Roma siamo abbastanza simili nei numeri e nelle prestazioni, quello di domani sarà uno scontro diretto. Sappiamo che quali saranno le difficoltà di questa partita ma abbiamo un’occasione per mettere sul campo le nostre qualità, che non sono poche”.

“Bennacer è un giocatore che nell’uno contro uno ha una fisicità incredibile e adesso sta migliorando anche nella gestione. Diventerà un calciatore di livello, sta crescendo tanto. Castillejo sa abbinare quantità e qualità, deve assolutamente continuare così. E’ un giocatore che sa attaccare la profondità e che può solamente crescere ancora”.