Milan su Simakan, ecco la strategia per arrivare al difensore

Milan su Simakan, il giocatore ha già dato il via libera per l’approdo al trasferimento al Milan ma i rossoneri devono prima trovare l’accordo con lo Strasburgo per abbassare le pretese rispetto ai 15 milioni di euro richiesti in passato. Il club non viaggia in buone acque a livello finanziare e vorrebbe ricavarne il più possibile dalla sua cessione.

Milan su Simakan: si parla di un accordo quinquennale

L’accordo con il difensore già ci sarebbe: si parla di un contratto di 5 anni a stagione a cifre superiori di quelle che percepisce attualmente. I rossoneri sono disposti a trattare nel caso in cui il costo del cartellino del centrale francese diventi 10-12 milioni di euro. Le alternative, seppur comunque molto care, restano Kabak e Lovato.


LEGGI ANCHE: CALCIOMERCATO MILAN, I POSSIBILI AFFARI A PARAMETRO ZERO


Per il primo il club tedesco chiede 25 milioni di euro, cifra che però il Milan non intende spendere, visto che è disposto ad arrivare fino a 16-17 milioni di euro. Il turco è sempre stato un pallino di Massara, ma numerosi club si sono fatti avanti per lui e quindi la concorrenza e alta. Il secondo, classe 2000, si è fatto notare quest’anno con la maglia del Verona. Anche qui però il club chiede una somma vicina ai 25 milioni di euro per il giocatore, cifra che però potrebbe ammorbidirsi inserendo qualche contropartita tecnica.

Ultime notizie mercato Milan: in uscita Duarte e Musacchio

In uscita dal club rossonero restano sempre Duarte e Musacchio. Il brasiliano potrebbe andare a giocare in prestito all’estero, mentre il secondo potrebbe rescindere anticipatamente il contratto e potrebbe firmare con il Genoa. Il club di Preziosi dopo l’acquisto di Vavro in prestito dalla Lazio ha bisogno di un altro centrale e la soluzione Musacchio sarebbe perfetta.