Milan Primavera: l’avventura in Youth League si chiude con un pareggio

Milan-Liverpool Primavera 1-1: l’ultima partita del girone di Youth League termina con un pareggio, ora i ragazzi di mister Giunti potranno concentrarsi totalmente sul campionato per evitare la retrocessione.

Milan-Liverpool Primavera 1-1: a segno Nasti per i rossoneri

Sul campo del Vismara vanno in campo due formazioni senza più nulla da chiedere. I padroni di casa sono già eliminati dalla competizione, mentre gli inglesi erano già qualificati alla fase ad eliminazione diretta. Una partita utile solo ad onorare la competizione per entrambi i partecipanti.

LE PAROLE DI PIOLI PRIMA DI MILAN-LIVERPOOL

Il primo tempo inizia male per i rossoneri, che al 4‘ vanno in svantaggio, a battere il portiere è Musialowski. La reazione dei padroni di casa arriva intorno al 25′ con Rossi che però non concretizza. Il Liverpool gestisce con ordine  minuti finali ed evita attacchi pericolosi da parte del Milan, facendo finire la frazione sullo 0-1.

INTERVISTA A KALULU DA SOFOOT.COM: LE PAROLE

Il secondo tempo si apre con i rossoneri distratti, che offrono per due volte il raddoppio ai Reds, prima al 55′ con Corness e al 64 con Musialowski. Girandola di cambi al 69′ per il Milan, che si rivelano azzeccati. A trovare il pareggio infatti è Nasti su assist di Eletu, al 76‘, tra quelli entrati pochi minuti prima. Al 86’ Eletu si fa ammonire per la seconda volta e lascia i suoi in 10. Il risultato però non cambia e finisce 1-1. Il prossimo impegno dei rossoneri sarà la trasferta di campionato a Genova con la Sampdoria.

MILAN (4-3-3): Pseftis; Camara, Obaretin, Makengo, Kerkez (70′ Piantedosi); Gala (82′ Alesi), Eletu, Robotti (70′ Di Gesù); Capone, Rossi (70′ Nasti), El Hilali (87′ Marshage). A disp.: Desplanches, Traoré. All.: Giunti.

LIVERPOOL (5-3-2): Mrozek; Mabayah, Quansah, Bajcetic Maquieira, Koumetio, Chambers; Gordon, Corness, Musialowski (85′ Clark); Cannonier (90′ Piling), Frauendorf. A disp.: Hewiltson, Wilson, Piling, Miles. All.: Wilkinson.