Calabria a Sportweek: “Voglio vincere con questa maglia”


Intervista Calabria a Sportweek:
il terzino del Milan ha rilasciato interessanti dichiarazioni al settimanale allegato alla Gazzetta dello Sport.

Intervista Calabria a Sportweek

Sul pensiero all’esordio proprio a Bergamo nella stagione 2014-15 con Inzaghi in panchina: “Immaginavo sarei rimasto a lungo in squadra. Già dai primi allenamenti pensavo di poterci stare in quel gruppo. Poi ovviamente non dipendeva solo da me, ma completare il percorso iniziato nel settore giovanile è stato bellissimo”.

Il ruolo della famiglia nella realizzazione del suo sogno: “Fondamentale, senza di loro non sarei qui adesso. Papà purtroppo non è quasi mai stato ai miei allenamenti perché doveva lavorare dalla mattina alla sera. Mia mamma faceva l’impiegata e mi è sempre stata vicina: non è stato facile accompagnarmi a scuola, prepararmi il pranzo, portarmi agli allenamenti e tornare a casa alle otto”.

Su cosa preferisca tra un gol, un assist o una giocata difensiva: “Dipende dalla partita. In una gara sporca, maschia, come l’ultima di campionato contro l’Atalanta, in cui ci hanno attaccato tanto, è stato bello contribuire con delle chiusure importanti. Alla fine sono pur sempre un difensore. Certo, fare un gol o un assist è sempre una soddisfazione, ma la nostra fase difensiva è stata fondamentale”.

Sul proprio sogno da uomo e da calciatore: “Giocare per il Milan era il mio sogno, ora l’obiettivo è vincere con questa maglia. Per il resto voglio vivere la mia vita al meglio, dare tutto quel che posso, godermi ogni minuto di questo viaggio per non avere rimpianti da vecchio”.