Milan, si lavora al rinnovo di Donnarumma

Mercato Milan

Rinnovo-Donnarumma Dopo la vittoria arrivata nel finale con la Lazio, in casa Milan tiene banco il rinnovo di Gianluigi Donnarumma. Il portiere rossonero e della Nazionale è sempre più un punto fermo del club di Pioli ma ha un contratto in scadenza nel 2021.

Rinnovo-Donnarumma: dall’esordio fino a Immobile


RIVIVI IL MATCH TRA MILAN-LAZIO: CLICCA QUI PER I VIDEO


Tutto cominciò dall’esordio nell’ottobre 2015 quando Mihajlovic fece esordire Gigio contro il Sassuolo allo stadio San Siro, fino ad arrivare al penalty parato a Immobile nell’ultimo turno infrasettimanale. Questi sono solo due dei tanti momenti della carriera di Donnarumma al Milan visto che il portiere ha già collezionato 222 presenze con la maglia rossonera.

Donnarumma ha manifestato l’intenzione di rimanere


LA PARATA DI DONNARUMMA SU IMMOBILE: IL VIDEO CLICCA QUI


Come detto anche dal giocatore (“Volontà di rimanere a lungo in rossonero? Certo“) il portiere classe 99 ha sempre dichiarato di voler rimanere e di trovare un accordo con il club. Anche da parte dei dirigenti rossoneri c’è la volontà di rinnovare per altre 3-4 stagioni.

Donnarumma-Milan: differenza tra domanda e offerta


L’INCREDIBILE ESULTANZA DI CRUDELI AL GOL DI THEO HERNANDEZ: CLICCA QUI


Il club rossonero però vuole mantenere le cifre dell’ingaggio del portiere simili a quelle che percepisce il calciatore ora (5.5-6 milioni di euro annui) mentre Mino Raiola (agente del calciatore) spinge per un aumento di stipendio. Da discutere anche l’eventuale clausola rescissoria che il procuratore del portiere vuole inserire. Si cercherà di trovare una soluzione in tempi brevi che possa accontentare tutti, vista la scadenza del contratto e le sirene che sono sul giocatore(la Juve non ha mai nascosto l’interesse per il giocatore) e alcune squadre di premier League.