Milan, futuro Pioli: tre mesi per la riconferma, ma occhio a Spalletti

Futuro Pioli che resta legato ai prossimi tre mesi. Il tecnico ex di Fiorentina, Lazio e Inter si gioca la panchina del Milan nelle prossime settimane.

Futuro Pioli, tutto si decide nelle prossime settimane

Stefano Pioli si gioca la riconferma al Milan. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il futuro del tecnico sulla panchina dei rossoneri si deciderà nei prossimi tre mesi. L’obiettivo dell’allenatore è quello di conquistare un posto nella prossima edizione di Europa League.


DA TORINO: “MANCANO DUE ESPULSIONI AL MILAN”


A questo si aggiunge la possibilità di conquistare una finale di Coppa Italia. Pioli tenterà un’impresa quasi impossibile, visto che contro la Juventus, nella gara di ritorno saranno squalificati IbrahimovicCastillejo e Theo Hernandez.

Numeri Pioli: il Milan contenta dell’operato del tecnico

La dirigenza rossonera è contenta del lavoro svolto da Pioli, anche se per assistere a una significativa svolta è stato necessario l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic. Dopo aver perso 5-0 contro l’Atalanta, la rotta si è invertita, così come dimostrano le cinque vittorie e i tre pareggi nelle ultime nove gare.


GAFFE DI BUFFON DOPO MILAN-JUVENTUS (VIDEO)


L’attacco sembra aver risolto i suoi problemi e la difesa ha tenuto la porta inviolata per quattro gare. Insomma, Pioli ha dato un’identità tattica e delle certezze al Milan che mancavano da anni: la strada è quella giusta dunque, ma bisogna fare ancora un salto di qualità dal punto di vista dei risultati.

Nuovo allenatore del Milan, occhio alle alternative

Milan su Spalletti pioli

In caso di addio, chi sarà il prossimo allenatore del Milan? Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica, ha escluso Rangnick, ma continua a visionare profili interessanti. Dalla lista non si può escludere Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo è stato vicinissimo alla panchina rossonera, ma ad ottobre non è riuscito a liberarsi dal contratto con l’Inter.


LA UEFA DIFENDE IL MILAN: IL MOTIVO


Oltre a Spalletti, c’è sempre l’idea che porta a Marcelino, anche se, secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla Spagna, il tecnico sarebbe il prossimo a sedere sulla panchina del Milan. Il motivo? Per la stampa spagnola, il tecnico avrebbe già un accordo con la dirigenza rossonera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.