Il calcio torna a tremare per l’emergenza Covid-19: aumentano i casi tra i calciatori

Emergenza Covid-19 calcio – L’emergenza Coronavirus tiene sempre in allarme il mondo, nonostante in Italia la situazione al momento sembra sotto controllo in Europa aumentano i casi. In tal senso l’ombra del Covid-19 sembra nuovamente far tremare il mondo del calcio e dello sport.

Leggi anche >>> Milan e la “polizza” Champions League: clicca qui

Emergenza Covid-19 calcio: torna la paura

La ripresa post-lockdown ha fatto rifiatare tutti con la speranza di una situazione di normalità soprattutto sotto il profilo economico. Nelle ultime settimane, però, aumenta la paura per nuovi casi che mettono a rischio campionati e Champions League.

Leggi anche >>> Ecco come ottenere il rimborso abbonamenti per il Covid-19: clicca qui

In Spagna al momento la situazione più pesante dove oltre ai due casi dell’Atletico Madrid, che stanno preoccupando anche la Uefa, si segnalano altri positivi. Due membri di squadra del Valencia ed uno dell’Espanyol sono infatti risultati positivi facendo scattare l’allarme per la Liga.

Notizie preoccupanti arrivano anche dalla Scozia dove il difensore del Celtic, Boli Bolingoli, ha ammesso di non aver rispettato i protocolli dopo un viaggio in Spagna. Non è l’unico caso di comportamenti non in linea ai protocolli nel mondo del calcio con il governo pronto ad intervenire. Anche in Germania il governo ha respinto la richiesta di riaprire gli stadi come spiegato dai ministri della sanità: “Sarebbe un cattivo segnale mentre i contagi tornano ad aumentare”.