Anche Donnarumma in lizza per il premio Golden Boy 2019

Gianluigi Donnarumma è stato inserito nella lista dei 20 calciatori Under-21 tra i quali verrà scelto il vincitore del premio Golden Boy 2019. I calciatori vengono selezionati esclusivamente tra le squadre d’ Europa, in concordanza con il principio attraverso il quale viene assegnato il Pallone d’ Oro.

Donnarumma ma non solo, tanta la concorrenza per il premio Golden Boy

La candidatura di Donnarumma al premio Golden Boy rappresenta già di per sé un primo importante riconoscimento al valore del giocatore. Non mancano infatti i nomi di grande richiamo internazionale nella lista dei 20 finalisti, italiani e non, della Serie A e non solo. Oltre al Gigio rossonero, come non citare infatti nomi di caratura già mondiale come quelli di Kylian Mbappé o Matthijs De Ligt. Da tenere sott’ occhio anche due grandi emergenti come il blaugrana Ansu Fati e Jadon Sancho del Borussia Dortmund. Il grande favorito, tuttavia, è riconosciuto da tutti in João Felix, personalità già da senior tanto nell’ Atletico Madrid quanto nella nazionale portoghese.

Come viene assegnato il Golden Boy

Il Golden Boy nasce nel 2003 da un’ idea del quotidiano sportivo torinese Tuttosport. Come accennato in precedenza, l’ idea del premio ricalca un po’ quella del Pallone d’ Oro di France Football. Il Golden Boy viene assegnato sulla base di una votazione di 30 giornalisti di diverse nazioni europee. Ciascuno di essi esprime 5 preferenze di peso diverso, con un criterio di assegnazione-punti assai simile a quello dei Gran Premi di Formula Uno. Nella storia del riconoscimento figurano nomi di alto grido internazionale, segno dell’ affidabilità delle valutazioni della giuria giudicante, ma nessuno è mai riuscito a bissare.

Da Van der Vaart a De Ligt, la storia del premio

A rompere il ghiaccio fu Rafael Van der Vaart, che 7 anni dopo diventò vice-campione del mondo con l’ Olanda al Mondiale sudafricano. Tra i nomi di maggior spessore l’ Albo d’ Oro annovera ad esempio quelli di Rooney (2004), Agüero (2007), Isco (2012), Pogba (2013), Mbappé (2017) e De Ligt (2018). Su tutti spicca però chiaramente quello di Lionel Messi, vincitore della terza edizione (2005), mentre balza all’ occhio l’ assenza di CR7. Presente anche l’ Italia con la vittoria di Mario Balotelli nel 2010.

 

3 thoughts on “Anche Donnarumma in lizza per il premio Golden Boy 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.