Ex capo procura FIGC: “Chiesi audio Var-Orsato, ma parte su Pjanic sparì” (VIDEO)

Denuncia var Inter-Juventus Pjanic – Una clamorosa denuncia quella che arriva dall’ex capo della procura della FIGC, Giuseppe Pecoraro. In una lunga intervita a Il Mattino, l’ex capo ha lasciato molte ombre sul match Inter-Juventus e le polemiche sulla direzione di Orsato. Queste le parole dell’ex capo della procura sino a dicembre 2019.

Denuncia var Inter-Juventus Pjanic


CLAMOROSA IPOTESI PER LA SERIE A: MERCOLEDI’ ATTESO L’ANNUNCIO DI CONTE


“E’ stata la direzione di Orsato di Inter-Juventus che mi ha portato ad avere delle tensioni con il mondo arbitrale. Avevo avuto esposti, sottoscritti, di associazioni, tifosi, organizzazioni sul suo operato e per non sbagliare chiesi ai miei vice se era il caso di aprire o no un procedimento”.

“Io non credo che avremmo trovato prove di malafede e chiesi all’Aia prima e poi alla Lega, ai soli fini conoscitivi, i dialoghi audio-video tra Var e arbitro di quella partita. Ce li diedero solo a inizio campionato successivo. Apriamo il file e l’unico episodio in cui non c’è audio registrato era l’unico che ci importava: quello tra Orsato e il Var che aveva portato alla mancata espulsione di Pjanic. Motivo? Mi dissero che non c’era e basta. Quel file su Inter-Juve di Orsato è sparito”.

Ricordiamo che quella gara risultò decisiva nella lotta scudetto tra Juventus e Napoli. Al termine di quella gara vinta dai bianconeri ci furono durissime polemiche per la direzione di Orsato. Gli strascichi di quella gara non si sono mai realmente sopiti e questo getta benzina sul fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.