Bollettino Coronavirus, 3.599 nuovi contagi (+1.941 su ieri) e 636 morti in 24h

Bollettino Coronavirus che è stato diramato pochi minuti fa dalla Protezione Civile: c’è una leggera flessione dei nuovi malati.

Bollettino Coronavirus 06 aprile: diminuiscono i contagi

Poco fa la Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore circa il Coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono c’è stato un aumento dei malati di 1941 unità. Un numero inferiore rispetto a quello visto ieri, quando erano stati contati 2972, ma anche a fronte di un numero più basso di tamponi eseguiti.


SERIE A: ARRIVA L’ANNUNCIO UFFICIALE


Una buona notizia arrivano dalle terapie intensive. Per il terzo giorno consecutivo cala il numero di persone ricoverate in terapia intensiva. Nella giornata di oggi si sono registrati 3898, ovvero 79 persone meno di ieri. Stabile il numero di ricoverati con sintomi: sono 28.976 persone (+27 rispetto a ieri).

Numero morti Coronavirus: resta ancora troppo alto

Purtroppo resta alto il numero delle vittime. Dopo il leggero calo di ieri, nelle ultime ventiquattr’ore si sono registrate ben 636 vittime (ieri 525), per un totale di 16.523 persone decedute. Resta immutato il numero di guariti. C’è stato un aumento in 24 ore di 1022 unità (ieri 819 persone), per un totale di 22.837 guariti.

Dall’inizio dell’epidemia il numero di persone che hanno contratto il virus è di 132.547 (3599 nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 4316). I tamponi effettuati nella giornata di oggi sono 30.271, meno dei giorni scorsi in cui erano stati anche diecimila di più. Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è comunque stabile di 1 malato ogni 8,4 tamponi fatti, il 11,8%.

IL REPORT

Casi attuali: 93.187 (+1.941, +2,1%)

Deceduti: 16.523 (+636, +4%)

Dimessi/Guariti: 22.837 (+1.022, +4,7%)

Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.898 (-79, -2%)

Totale casi: 132.547 (+3.599, +2,8%)

Tasso grezzo di letalità: 12,5%

Ricoverati in Terapia intensiva: 2,9% su casi totali / 4,2% su casi attuali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.