Adani demolisce Piatek: “Se non segna è inutile, è limitato tecnicamente”

Kristofz Piatek, ex calciatore del Milan trasferitosi da qualche ora all’Herta Berlino, ha vissuto probabilmente un momento di gloria nella passata stagione. In questi primi 6 mesi non ha fatto bene, segnando solo 4 gol (tra cui 3 su rigore). Questo ha spinto il Milan a cederlo e a monetizzare dalla sua cessione.


Calciomercato Milan, si blocca Robinson: torna Laxalt


Adani su Piatek: queste le sue parole

Lele Adani, opinionista di Sky Sport, presente a Calciomercato – L’Originale, è andato giù pesante nei confronti del giocatore polacco. “Sembra che lo dico col senno di poi, ma non l’ho mai considerato un giocatore da grande squadra, e lui l’ha fatto capire in questi ultimi 6 mesi con la maglia del Milan. E’ limitato, aveva la febbre alta e gli riusciva qualsiasi cosa nella scorsa stagione, ma non è così forte come si pensava. E’ un giocatore da media alta classifica, non da un club che vuole andare in Champions o lottare per i vertici. Ad un certo punto la Polonia gli ha preferito Stepinski e Kownacki. Lui è semplicemente esploso in un anno e si è preso la scena, adesso però è finito già il suo momentoNon è limitato solo tecnicamente. Ha problemi nella comprensione del gioco. Quando smette di segnare diventa inutile“.

Intervista padre Piatek

4 thoughts on “Adani demolisce Piatek: “Se non segna è inutile, è limitato tecnicamente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.