Serie A senza VAR, Nicchi avverte: “Potrebbero non esserci le distanze di sicurezza”

Serie A senza VAR, è questo lo scenario che potrebbe verificarsi qualora si riuscisse a portare a termine il campionato. A rivelarlo è stato Marcello Nicchi a La Domenica Sportiva: il presidente dell’AIA ha messo in luce i problemi che dovrà affrontare il mondo arbitrale all’eventuale ripresa post Covid-19.


ECCO IL SOGNO DEL MILAN PER L’ATTACCO


Serie A senza VAR: le parole di Nicchi

“C’è questo rischio e potremmo essere costretti a farlo. Oggi per il VAR si usano ambienti angusti, ci sono operatori che lavorano vicini ad altri e non si può sapere chi ha frequentato chi. Si corre il rischio che non ci siano le dovute distanze di sicurezza. Io mi auguro che la cosa non accada, ma potrebbe anche sorgere questo rischio. Se non si dovesse ripartire con il VAR sarebbe perché siamo alle prese con un’emergenza sanitaria”.


FIGC challenge Var


“Sento parlare come se il campionato dovesse ricominciare domani, ma non ho sentito alcuna proposta seria riguardo alla classe arbitrale. Gli arbitri sono pronti, rispettano le disposizioni, ma prima di passare ad una fase due c’è da preoccuparsi. Gli arbitri si muovono da soli con treni e aerei e frequentando aeroporti e stazioni sono maggiormente a rischio. Non possiamo mandare gli arbitri allo sbaraglio: per ripartire chiederò di sapere quali sono le garanzie offerte”.


FIGC challenge Var


Serie A, quando ricomincia?

Nel corso della stessa trasmissione è intervenuto anche il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, che ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla possibile ripresa del campionato:Serie A fino a settembre-ottobre? È una ipotesi per evitare di compromettere non solo la stagione 2019-20 ma anche la stagione 20-21″.

“L’unico modo serio di gestire un’emergenza seria di questo tipo è quello che dobbiamo comunque chiudere le competizioni della stagione 2019-2020 in questo anno. Stiamo lavorando su tutta una serie di ipotesi per gestire al meglio questa situazione. Una data ipotizzata per ripartire è quella del 17 maggio ma sappiamo, e lo sottolineo ancora una volta, che è una ipotesi”.

 


Ripresa Serie A
Gravina

6 thoughts on “Serie A senza VAR, Nicchi avverte: “Potrebbero non esserci le distanze di sicurezza”

  1. I pay a quick visit day-to-day a few websites and information sites to read articles
    or reviews, except this weblog provides quality based writing.

  2. I for all time emailed this blog post page to all my friends, because if like to read
    it then my contacts will too.

  3. Thank you for some other informative blog.
    Where else may just I get that kind of information written in such
    an ideal manner? I have a challenge that I am simply now working on,
    and I’ve been at the glance out for such information.

    Here is my blog – Josefina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.