Sergio Aguero potrebbe non giocare più: aritmia cardiaca maligna per l’argentino

Aguero aritmia cardiaca: l’attaccante argentino, attualmente in forza al Barcellona, potrebbe non giocare più a calcio e dunque appendere le scarpette al chiodo a 33 anni.

Aguero aritmia cardiaca: le ultime

Sergio Aguero a causa di un’aritmia cardiaca maligna non potrebbe più giocare a calcio, questa la “bomba” lanciata poche ore fa da Radio Catalunya. Nei prossimi giorni ci saranno sicuramente degli aggiornamenti da parte del club (o dallo stesso calciatore tramite i propri social) che chiariranno effettivamente le condizioni dell’ex attaccante del Manchester City.

LUTTO NEL MONDO DELLO SPORT: E’ MORTO GIAMPIERO GALEAZZI

Il centravanti blaugrana lo scorso 30 ottobre, durante la sfida contro l’Alaves, aveva chiesto il cambio a causa di un forte dolore al petto. Nelle ore successive, grazie ai controlli effettuati in ospedale era emersa un’aritmia cardiaca da tenere sotto controllo. Dopo i primi esami, dunque, si era pensato ad uno stop di circa 3 mesi, ma nelle ultime ore la situazione pare essere cambiata. Il mondo del calcio e dello sport sperano che Aguero possa superare questo momento e che possa tornare a fare ciò che gli viene meglio, i gol.