Il semaforo di Atalanta-Milan: Pioli e Kessie riportano i rossoneri in Champions League

Semaforo pagelle Atalanta-Milan: grande vittoria dei meneghini che espugnano Bergamo e chiudono il campionato al secondo posto; grande entusiasmo per la qualificazione alla prossima Champions League.

Semaforo pagelle Atalanta-Milan

ROSSO

Niente. In una serata storica sarebbe da guastafeste trovare qualcosa che non va. Nell’ultima di campionato, all’ultimo appuntamento la squadra di Pioli non sbaglia nulla e raggiunge l’obiettivo stagionale stupendo tutti ancora una volta. Il Milan torna nel suo habitat naturale e lo fa grazie ad una prestazione super di squadra, per questo motivo nessun calciatore questa settimana entra in questa categoria. Il “Rossonero” è tornato nell’Europa che conta.

GIALLO

Futuro. L’unica incertezza dopo una serata di festeggiamenti è il futuro del club, dalla proprietà ai rinnovi, passando per i prossimi colpi di mercato. Il fondo Elliott è sempre alla ricerca di un acquirente, ma finché non arriverà l’offerta giusta non si cede. Incerto è anche il futuro di Gigio Donnarumma che da un lato ha il suo procurato che lo spinge a lasciare il club rossonero e dall’altro la volontà di diventare una bandiera di questa squadra; i destini di Hakan Calhanoglu, Brahim Diaz, Diogo Dalot e Alessio Romagnoli non sono chiari e le vicende verranno analizzate nelle prossime settimane. Infine il mercato del club di Via Aldo Rossi è un’incognita, dato che non è ancora chiaro il profilo che Pioli e la dirigenza vorranno affiancare a Zlatan Ibrahimovic. Dunque sarà un’estate incerta, ma con la certezza che negli ultimi mesi del 2021 a San Siro si risentirà la musichetta della Champions League.

VERDE

Franck Kessie. Nei momenti di difficoltà i presidenti si fanno sentire e prendono decisioni che possono rivelarsi decisive ai fini di un Paese; lo stesso discorso va fatto per l’ivoriano, che dopo il pareggio contro il Cagliari quest’oggi ha messo in campo cattiveria agonistica e voglia di raggiungere l’obiettivo. I 2 gol dal dischetto confermano la grande personalità del Presidente che nel momento più delicato della stagione non si è tirato indietro. President forever.

Stefano Pioli. Il traghettatore di questa truppa, il comandante di questa impresa ed il faro di questa squadra. Il mister ha sempre osato, anche sbagliando qualche volta, ma alla dine ha avuto ragione lui. Il Milan ha raggiunto l’obiettivo stagionale soprattutto grazie al tecnico che ha saputo gestire momenti di grande difficoltà. C’è chi non vuole vederlo sulla panchina rossonera il prossimo anno perchè non lo ritiene all’altezza, ma Stefano Pioli ha riportato i meneghini in Champions League e può bastare per la riconferma.

18 thoughts on “Il semaforo di Atalanta-Milan: Pioli e Kessie riportano i rossoneri in Champions League

  1. Pingback: buy viagra riyadh
  2. Pingback: ivermectay 6 uses
  3. Pingback: ivermectin cvs

Comments are closed.