Scaroni sul nuovo stadio: “La città avrà l’impianto più bello del mondo”

Scaroni sul nuovo stadio MilanoScaroni sul nuovo stadio Milano, il presidente rossonero ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport dell’accordo trovato sulle volumetrie ridotte nel progetto dell’impianto.

Scaroni sul nuovo stadio Milano

“Abbiamo ridimensionato le nostre richieste, ma siamo arrivati in porto, abbiamo fretta di avere uno stadio adatto alle nostre grandi ambizioni. Abbiamo seguito le indicazioni del Comune di Milano e per questo motivo è una vittoria per Palazzo Marino”.

“La città avrà il più bello stadio del mondo e un’area sportiva-commerciale a San Siro vivibile tutto l’anno. In più ci saranno indici di edificabilità bassissimi rispetto ad altri progetti come Porta Nuova. Abbiamo fretta di dotare i nostri club di un impianto adatto ai tempi: non possiamo fare sogni europei senza giocare in uno stadio moderno, ecco perché abbiamo abbassato le volumetrie”.


Leggi anche >>> Tutte le ultime notizie sul calciomercato del Milan


Scaroni sul nuovo stadio, i dettagli dell’accordo

Seguendo le indicazioni dettate dal comune di Milano, le due società – Milan e Inter – hanno trovato un accordo con Palazzo Marino che prevede 145 mila mq di costruito (0,51 metri quadrati su un metro quadrato, ndr). Un nodo che si è sciolto alla luce dei 74 milioni di euro che verranno stanziati per la rifunzionalizzazione di San Siro e la creazione di uno Sports and Entertainment District a San Siro con un ridotto indice volumetrico.