Milan Primavera: seconda vittoria consecutiva in campionato per i rossoneri

Sampdoria-Milan Primavera 0-2: i ragazzi di mister Giunti vincono anche in trasferta, portando a casa 3 punti importantissimi in ottica salvezza, infatti ora i rossoneri sono al 14esimo posto, il primo utile per la salvezza.

Sampdoria-Milan Primavera 0-2: Nasti e Gala stendono la Samp

La trasferta di Genova sorride ai rossoneri, capaci di confermare il buon momento di forma e battere anche la Sampdoria. Prestazione maiuscola per il portiere Jungdal, capace più volte di disinnescare i tiri avversari e mantenere la porta inviolata. Il prossimo impegno sarà con il Pescara, fanalino di coda del campionato e l’obiettivo sarà quello di vincere anche la prossima partita e scalare la classifica di Primavera 1.

LE PAROLE DI MESSIAS A SPORTMEDIASET

Il primo tempo si apre con l’infortunio al 5′ di Tolomello che viene sostituito da Eletu. Al 7‘ al primo vero affondo arriva il vantaggio dei rossoneri: conclusione di Capone, non trattenuta dal portiere e il più lesto di tutti è Nasti che firma lo 0-1. A metà frazione si mette in mostra Jungdal, che prima non si fa battere in uno contro uno da Montevago, al 25′, e poi al 27′ annulla il colpo di testa di Di Stefano.

NOME NUOVO PER SOSTITUIRE KJAER: ECCO CHI

Il secondo tempo inizia con la Samp in avanti e al 46′ Di Stefano prende il palo con Jungdal battuto. La pressione dei blucerchiati continua, ma non trovano il gol del pareggio. Al 86‘ arriva il raddoppio del Milan che di fatto chiude i giochi. Gala, entrato 10 minuti prima, supera in velocità il diretto avversario e batte Saio. I ragazzi di mister Giunti salgono cosi al 14esimo posto in classifica.

MILAN FEMMINILE SCONFITTO NEL DERBY: LA SINTESI

SAMPDORIA (4-2-3-1): Saio, Paoletti (77′ Leonardi), Aquino, Bonfanti (77′ Chilafi), Migliardi, Trimboli, Yepes Laut, Malagrida (60′ Mane), Di Stefano (60′ Polli), Pozzato (65′ Bontempi), Montevago. All.: Tufano. A disp.: Tantalocchi, Samotti, Perego, Bianchi, Porcu, Gentile, Catania.

MILAN (4-3-3): Jungdal, Camara, Obaretin (81′ Rossi), Stanga, Kerkez, Alesi (77′ Gala), Tolomello (6′ Eletu), Di Gesù, Capone, Nasti (81′ Nsiala), El Hilali (77′ Traore). All.: Giunti. A disposizione.: Desplanches, Bjorklund, Rossi, Marshage, Bozzolan, Pseftis.