Antonee Robinson, ecco perché è saltato il suo arrivo al Milan

Antonee Robinson al Milan, sembrava tutto fatto per il suo trasferimento in rossonero ma l’affare è saltato nelle ultimissime ore di calciomercato. Il terzino, che aveva anche svolto le visite mediche di rito a Milano, ha visto sfumare così quest’occasione praticamente alle firme. A tre giorni dall’accaduto inizia a trapelare il motivo di tale dietrofront.

Robinson al Milan, ecco perché è saltato

Stando a quanto riportato da ‘calciomercato.com’, la società meneghina ha richiesto visite mediche più approfondite  e il tutto doveva avvenire in poche ore. Un tempo insufficiente per un trasferimento internazionale, ragion per cui l’operazione è saltata. L’affare, dunque, è sfumato per queste motivazioni e non per mancati accordi economici: il Wigan non ha registrato alcuna marcia indietro del Diavolo legata alla formula o sul prezzo.


Chi è Antonee Robinson


Le parole di Robinson

Smaltita la delusione, il classe ’97 ha parlato tramite il proprio profilo Twitter della vicenda: “Sono stati due giorni pazzi, ma quel che è fatto è fatto. Niente poteva tirarmi su come Joe Williams (compagno di squadra, ndr) che batte un corner e i ragazzi che vincono in casa del Leeds (0-1 Wigan, ndr). Ben fatto ragazzi!”. I motivi dell’affare annullato sembrano dunque essere stati capiti anche dallo stesso anglo-americano.


ESORDIO DANIEL MALDINI IN MILAN-VERONA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.