Milan-Sampdoria, parla Ranieri: ”Affrontiamo una grande squadra. Quagliarella? Come Ibrahimovic per i rossoneri”

Ranieri su Milan Sampdoria – Parla l’allenatore dei blucerchiati, in vista della partita con i rossoneri. Ecco l’intervista.

Ranieri su Milan Sampdoria

Intervistato ai microfoni di ”Sky”, Claudio Ranieri ha subito esordito parlando della classifica della propria squadra:

”Sono un pragmatico, guardo la classifica. Abbiamo 10 punti in più rispetto all’anno scorso con 26 punti fatti all’andata, e dobbiamo ripeterli. Siamo pronti come sempre ed affrontiamo un grande Milan. Hanno fatto tanti punti in più rispetto all’anno scorso come noi”.

Un commento sulla possibile coppia d’attacco, Gabbiadini-Quagliarella:

”Sappiamo che Gabbiadini-Quagliarella è stata la coppia principe dell’anno scorso per noi, ma quest’anno Gabbiadini l’ho avuto poco per infortuni. Così come Keita e Torregrossa. Non so domani chi giocherà titolare, devo ancora tirare le somme”.


Milan-Sampdoria, probabili formazioni e dove vederla

 


Confronto fra Quagliarella ed Ibrahimovic: chi è più decisivo?

”Questo è difficile da dire, ma Quagliarella per noi è Ibrahimovic per il Milan. È un giocatore importante, un leader, il primo ad allenarsi che non molla mai. Non so se resterà con noi anche l’anno prossimo perchè non sono il Presidente. Sono sicuro che comunque la società non si tirerà indietro nel proporgli un rinnovo”.

Infine, ecco cosa ne pensa il mister della Sampdoria in merito al Milan ”di Ibrahimovic”:

”Il Milan non è solo Ibrahimovic. Zlatan è un grande campione che sta facendo capire che cosa è il calcio: sacrificio, passione, allenamenti seri, grande combattività e grande voglia di migliorarsi. È un campione a tutto fondo, è un giocatore che stimola i suoi compagni di squadra ed è logico che quando non c’è i compagni vogliano far vedere che stanno apprendendo”.