Rangnick al Milan, il club smentisce il pre-contratto già firmato

Rangnick al Milan, continuano a farsi insistenti le voci di un approdo in rossonero dell’attuale head of sport and development soccer del gruppo Red Bull. Nonostante le smentite di rito, i presunti contatti tra Ivan Gazidis e il manager tedesco hanno creato non pochi malumori tra gli uffici di via Aldo Rossi.

Rangnick al Milan, le ultime

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la società meneghina ha negato nuovamente l’esistenza di un pre-contratto già firmato con l’ex tecnico del Lipsia. Tuttavia, l’idea che qualcuno stia operando nell’area tecnica senza consultare Paolo Maldini e Zvonimir Boban sta creando più di un malumore.


UN GIORNALISTA DELLA BILD SI SBILANCIA SU RANGNICK


Rangnick


Possibile confronto tra Maldini, Boban e Gazidis

Che nel Milan ci siano visioni filosofiche differenti è ormai evidente. Coloro che guidano la parte sportiva del club vuole una squadra italiana nell’anima e nella guida tecnica, mentre Gazidis sembra andare nella direzione opposta.



Per questo motivo, sempre secondo la rosea, nei prossimi giorni dovrebbe esserci un confronto tra le due parti della dirigenza del Diavolo. L’obiettivo è cercare di superare definitivamente quest’imbarazzo di fondo che sta condizionando i movimenti della società ormai da mesi.


LE PAROLE DI PELLEGATTI SU CALDARA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.