Ralf Rangnick al Milan, il tedesco sarà anche manager: i dettagli del contratto

Ralf Rangnick al Milan, l’ex Lispia e Schalke 04 si appresta a sbarcare in Italia nei prossimi mesi per diventare il nuovo allenatore-manager del club rossonero. I contatti vanno avanti da settimane e la decisione presa da Gazidis, senza interpellare Boban e Maldini, ha di fatto sancito la rottura con l’anima italiana della dirigenza.

Ralf Rangnick al Milan, i dettagli del contratto

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’attuale head of sport and development soccer del gruppo Red Bull ha già trovato un accordo con i meneghini per un contratto triennale con opzione per il quarto anno. L’intesa prevede anche l’inserimento di una penale in caso di mancato deposito del contratto il prossimo 1° luglio.


Rangnick al Milan


ADDIO BOBAN, LE ULTIMISSIME 


Che ruolo avrà il

Il 61enne sarà allenatore del Milan, ma avrà anche poteri manageriali come già fatto al Lipsia. Rangnick, oltre che per i risultati ottenuti in Bundesliga, gode di un’ottima fama nei quartieri alti della Red Bull per la sua capacità di dar vita a progetti a lungo termini, nel rispetto delle esigenze aziendali. Ragion per cui il fondo gestito dalla famiglia Singer ha deciso di affidarsi a lui per questa nuova rivoluzione.


QUANDO SI GIOCA MILAN – GENOA? GLI AGGIORNAMENTI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.