Probabili formazioni Milan-Inter: Ibrahimovic dal 1′, dubbio sulla trequarti

Probabili formazioni Milan-Inter: i rossoneri, dopo il pareggio in Champions contro il Porto, si sono messi subito a lavoro per preparare il derby di domenica sera. Considerati gli indisponibili, Pioli ha ancora alcuni dubbi sugli 11 titolari che scenderanno in campo contro i neroazzurri.

Probabili formazioni Milan-Inter: Theo Hernandez squalificato

I meneghini domenica avranno un banco di prova molto importante, che farà capire dove può arrivare questo Milan. Il tecnico rossonero, però, dovrà fare i conti ancora con gli indisponibili; in porta ci sarà Tatarusanu, con Calabria a destra e Tomori e Kjaer centrali. Il primo ballottaggio è sulla corsia di sinistra, considerata la squalifica di Theo Hernandez, ci dovrebbe essere Ballo-Tourè, che però non è al meglio; dunque occhio a Kalulu che potrebbe prendersi una maglia da titolare.

A centrocampo ci saranno Franck Kessie e Sandro Tonali, con l’ivoriano che nel match di Champions è partito dalla panchina proprio per recuperare le energie in vista del derby. Per capire chi giocherà sulla trequarti bisognerà attendere i prossimi giorni, dato che Brahim Diaz è guarito dal Covid-19, ma non è al meglio e dunque Pioli potrebbe far partire Krunic dal primo minuto. Sugli esterni i ballottaggi sono tra Leao e Rebic per la corsia di destra, con il croato che è in fase di recupero dopo la botta alla caviglia; il ruolo di ala sinistra divrebbe essere ricoperto da Castillejo, anche lui in ballottaggio con Saelemeakers.

In avanti, invece, non ci sono dubbi, Zlatan Ibrahimovic partirà dal primo minuto, con Giroud che siederà in panchina. Lo svedese ha dimostrato di essere ancora in grado di fare la differenza e Pioli si affiderà a lui per cercare di strappare un gran risultato contro i cugini neroazzurri.

PROBABILE FORMAZIONE

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Tourè; Kessiè, Tonali; Castillejo, Krunic, R.Leao; Ibrahimovic. All.Pioli

BALLOTTAGGI: Ballo-Toure-Kalulu 60-40%; Castillejo-Saelemaekers 55-45%; Krunic-Diaz 60-40%; R.Leao-Rebic 65-35%.

SQUALIFICATI: Theo Hernandez