Perinetti su Piatek: “Ero contestato al Genoa per averlo venduto a 35 milioni…”

Perinetti su Piatek, l’ex direttore generale del Genoa ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com della cessione del polacco al Milan avvenuta una anno fa per ben 35 milioni di euro più bonus.

Perinetti su Piatek


LE ULTIME SULLA CESSIONE DI SUSO: CLICCA QUI


“L’anno scorso ero contestato al Genoa perché ho venduto Piatek 35 milioni di euro. Tutti mi rimproveravano che avrei dovuto aspettare e venderlo a 70 milioni. Oggi vedo che è sul mercato a 30 milioni. Evidentemente l’operazione è stata fatta in maniera intelligente”.

“Da tre anni è un cantiere in costruzione (riferendosi al Milan, ndr). L’esperienza di Ibrahimovic può aiutare i ragazzi a crescere. A gennaio poi è difficile collocare Suso, Piatek e Paquetà”, ha proseguito e concluso l’ex dirigente del Grifone.

La stagione di Piatek

Piatek è senza ombra di dubbio una delle delusioni più grandi del Milan di questa stagione. Arrivato appena un anno fa per 35 milioni di euro, il polacco ha perso il suo killer instinct sotto rete e il bottino di 4 gol – di cui 3 su calcio di rigore – in 18 presenze sono una vera miseria.


Calciomercato Milan cessione Piatek: numeri attacco statistiche


Finora per lui sono arrivate solamente proposte di prestito con diritto di riscatto, tutte respinte al mittente. I club interessati alla punta provengono principalmente dall’Inghilterra e sono Aston Villa, Newcastle, West Ham e Tottenham. Anche il Manchester United ha fatto un sondaggio per lui, ma il Milan lo cede solo a titolo definitivo.


Problemi per il rinnovo di Donnarumma?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.