Baiocchini: “Paquetà si sente ostaggio del Milan”

Paquetà ostaggio Milan – Il futuro di Lucas Paquetà è una tema di discussione molto acceso in casa Milan. Il calciatore sta deludendo sotto il profilo delle prestazioni e della personalità. Il brasiliano sembra essere ormai fuori dal progetto tecnico di Stefano Pioli con il Milan che non vuole una minusvalenza dalla sua cessione.


LE FORMAZIONI UFFICIALI DI BRESCIA – MILAN


Paquetà ostaggio Milan

Paquetà ostaggio Milan

La situazione è molto complessa e Manuele Baiocchini ai microfoni di Sky Sport ha provato a fare il punto sulla situazione. Prima dell’atteso match contro il Brescia, Baiocchini ha spiegato la situazione del brasiliano e le scelte del Milan in questo delicato momento.


SFUMA IL COLPO CERCATO DAL MILAN: CLICCA QUI


“Paquetá ha detto di non essere sereno, ragioni di mercato, con l’intenzione forse di forzare un po’ la mano con il club. Il giocatore in questo momento si sente quasi ostaggio del Milan, con grandi club che lo cercano, soprattutto il PSG. Il Milan avendolo pagato 38 milioni di euro un anno fa non vuole svenderlo ora a 20-22 milioni di euro, che sono più o meno la cifra offerta dal PSG”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.