Milan su Scamacca, l’affare si complica per gennaio: le alternative

Milan su Scamacca, i rossoneri hanno individuato nel centravanti classe ’99 il rinforzo ideale per l’attacco ma nelle ultime ore l’affare sembra essersi congelato.


Leggi anche >>> Le ultime notizie sul calciomercato del Milan


Milan su Scamacca, le ultime

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, la dirigenza meneghina considera troppi i 20/25 milioni di euro chiesti dal Sassuolo per cederlo. Ricordiamo che il giocatore, cresciuto nel vivaio della Roma, è in prestito al Genoa ma di proprietà dei neroverdi.


Potrebbe interessarti anche >>> Il 2020 del Milan: da Ibrahimovic al primato


Milan su Antiste e Brobbey

Un’altra opzione sullo sfondo è quella di Antiste, 18enne del Tolosa segnalato dal capo scout Moncada come uno tra i più interessanti del panorama europeo. Sullo sfondo c’è anche Brobbey, 22enne dell’Ajax in scadenza di contratto a giugno: l’attaccante è stato proposto da Raiola e può essere acquistato per 2/3 milioni di euro.


Leggi anche >>> Le ultime dall’infermeria del Milan


A gennaio, dunque, il Diavolo non ha affatto intenzione di limitarsi ad acquistare un centrale difensivo ma proverà a mettere le mani anche su un vice-Ibrahimovic. Ecco spiegata la volontà dei rossoneri di strappare Scamacca al Grifone da subito e le alternative appena citate. Riuscirà il Milan a piazzare un altro colpo in prospettiva ma che può essere già utile alla causa?