Milan, le prime parole di Kjaer: “Per me è un sogno essere qui”

Milan, la prime parole di Kjaer: Il difensore si presenta ai suoi nuovi tifosi con le prime dichiarazioni. Non nasconde il suo orgoglio e la fiducia in se stesso. La presentazione ufficiale alla stampa avverrà il 16 gennaio.


LAMPARD PARLA DELL’OBIETTIVO DEL MILAN: ECCO LE PAROLE


Milan: le prime parole di Kjaer

Milan, le prime parole di Kjaer

Parole al miele per il nuovo acquisto della società rossonera. Acquisito dall’Atalanta con un contratto di prestito con diritto di riscatto a 7 milioni. Ecco le sue prime dichiarazioni:


CLAMOROSO SCAMBIO MILAN-INTER: CLICCA QUI



“Il Milan per me è stato un sogno per tanti anni e finalmente sono qui, ho scelto i rossoneri per questo motivo. 
Voglio portare il club il più in alto possibile. Ci sono tanti giovani di qualità e un progetto interessante. Sono in prestito, ma spero di guadagnarmi il rinnovo“.

Un sogno divenuto realtà quindi per il difensore capitano della Danimarca. Adesso dovrà guadagnarsi la fiducia di mister Pioli e dei tifosi sul campo.

Milan, Roma su Suso: lo spagnolo può sostituire Zaniolo

Milan, le prime parole di Kjaer: Serie A e numero di maglia

Milan: le prime parole di Kjaer

Il nuovo acquisto rossonero ha inoltre detto la sua sul momento attuale del campionato italiano:

“Adesso sono tornati dei giocatori forti in Serie A e le squadre italiane stanno facendo meglio in Europa. Non è più un calcio fatto di squadre chiuse e ripartenze, ora c’è un gioco più veloce e moderno”.

Sembra anche aver già chiarito sulle volontà riguardo al numero di maglia: 

“Ho cominciato in Danimarca con il 4 ed è lo stesso numero che indossava mio padre quando giocava. Ogni volta ho sempre cercato di giocare con questo numero, se non era disponibile cercavo quello successivo disponibile: 14, 24, 34 e così via. In questo caso c’erano il 14 e il 24 disponibili, ma mio padre mi ha consigliato il 24 perché è il numero con cui ho cominciato in Italia. Speriamo che è il numero con cui finiremo in Italia”.

Milan, rossoneri su Boateng: nuovo obiettivo in difesa?

Milan, le prime parole di Kjaer: le sue condizioni fisiche e le parole su Ibra

Milan: le prime parole di Kjaer

Ha già rassicurato i tifosi anche riguardo alle condizioni fisiche, dando ad intendere di essere già prontissimo a scendere in campo:

Sto molto bene. Sono al 100% di essermi allenato tanto e fisicamente sto al top. Sono pronto“.

Parole spese dal giocatore anche sul nuovo compagno di squadra Zlatan Ibrahimovic:

“Lui non ha bisogno che io o qualsiasi altra persona del calcio ci mettiamo qui a dire quanto sia forte. Tutti sanno che anche a 38 anni, pur non avendo lo stesso fisico di 10 anni fa, però è ancora forte. Anche con il Cagliari si è visto come faccia la differenza ed è il motivo per cui il Milan lo ha preso”.

Non nasconde quindi, la sua stima nei confronti del fuoriclasse svedese. Ora resta solo vedere come si adatterà agli schemi di Pioli e se troverà subito una sintonia con i compagni di squadra.

Milan, allenamento odierno in vista della partita di Coppa Italia

 

2 thoughts on “Milan, le prime parole di Kjaer: “Per me è un sogno essere qui”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.