Milan su Origi, il dopo-Ibra arriva a zero dal Liverpool?

Milan su Origi, la società rossonera ha individuato nell’attaccante del Liverpool un profilo appetibile in ottica di una possibile sostituzione di Ibrahimovic nella prossima stagione.

Milan su Origi

Stando a quanto riferito dal portale Transfermarkt, il classe ’95 potrebbe diventare per il Diavolo un interessante colpo a costi contenuti. Il belga, infatti, è in scadenza di contratto e percepisce uno stipendio di circa 2,5 milioni di euro a stagione. Cifre tutt’altro che proibitive per un giocatore autore di un gol nella finale di Champions League nel 2019 contro il Tottenham.


Leggi anche >>> Napoli-Milan, ecco dove vederla in TV e le probabili formazioni


Chiuso da Diogo Jota e Firmino, l’ex Lille ha giocato finora soltanto 246 minuti in stagione tra Premier League e Champions League (segnando il suo unico gol nella competizione proprio al Milan). Un motivo in più per facilitare il suo eventuale arrivo: tutto dipende dal futuro di Ibra, in quanto i rossoneri non vogliono ritrovarsi ad affrontare la prossima stagione con i soli Giroud e Lazetic in rosa.

Futuro Ibra, le ultime

Come dicevamo, l’acquisto di un attaccante sarebbe una priorità assoluta per il futuro in caso di addio dello svedese. Quest’ultimo, ancora alle prese con l’infiammazione al tendine d’Achille che lo sta tenendo fuori da ormai un mese e mezzo, ha voglia di continuare ancora a giocare. Tuttavia, i frequenti problemi fisici, potrebbero convincerlo ad appendere gli scarpini al chiodo per non diventare un giocatore di secondo piano per la sua squadra.