Milan-Juventus, le probabili formazioni e dove vederla in TV

Milan-Juventus in TV, il big match della 23^ giornata del campionato di Serie A vedrà la squadra di Pioli scendere in campo a San Siro questa sera alle ore 20:45.


Leggi anche >>> Le notizie sul calciomercato del Milan


Milan-Juventus in TV: ecco dove vederla

Milan-Juventus sarà trasmessa in diretta TV sull’app di DAZN, disponibile sulle smart TV compatibili, sulle console come PlayStation 4, PlayStation 5 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), sul TIMVISION BOX oppure attraverso dispositivi come Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. Ovviamente sarà possibile vedere la gara anche su smartphone, tablet e PC tramite l’app DAZN dedicata.

Probabili formazioni Milan-Juventus

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Messias, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

Squalificati:
Indisponibili: Ballo-Touré, Kessie, Kjaer, Pellegri, Plizzari, Tomori.
Ballottaggi: Calabria 55%-Florenzi 45%, Brahim Diaz 70%-Giroud 30%.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Locatelli, Bentancur; Cuadrado, Dybala, McKennie; Morata. Allenatore: Allegri.

Squalificati:
Indisponibili: Bonucci, Chiesa, Ramsey.
Ballottaggi: De Sciglio 55%-Danilo 45%, Bentancur 55%-Rabiot 45%.


I migliori siti per vedere le partite di calcio a pagamento

Now – Il miglior modo per guardare il calcio in streaming è Now. Si tratta del servizio offerto da Sky Italia ma che non presenta un vincolo contrattuale e si può disdire in qualsiasi momento in maniera gratuita.

Partite in streaming utilizzando dei siti esteri

Stando a quanto dichiarato dai giudici dell’UE, è possibile vedere le partite in streaming utilizzando dei siti esteri. Tuttavia, la sentenza del Tribunale di Milano riguardante l’illegalità di Rojadirecta ha escluso totalmente questa ipotesi, ribadendo l’illegittimità dello streaming.

Quindi trasmetterescaricare e diffondere dei contenuti coperti dal copyright è un comportamento illecito e come tale è sanzionabile.