Milan, ecco spiegate le stranezze sull’affare Tonali: fissata la data delle visite mediche

Milan dettagli Tonali – In poche ore il Milan è riuscito a ribaltare la situazione con Sandro Tonali pronto a diventare un calciatore rossonero. Un grandissimo colpo per uno dei talenti italiani di maggiore spicco ed inoltre sottratto ai cugini dell’Inter.

Milan dettagli Tonali: contratto e rinnovo col Brescia

Qualche stranezza circa il contratto, però, stava preoccupando i tifosi rossoneri. Nessun allarme e nessun problema per il calciatore che sarà rossonero a breve. La prima anomalia è quella relativa all’imminente rinnovo di contratto tra Tonali ed il Brescia. Si non si tratta di uno scherzo, ma la spiegazione risiede in una sorta di tutela che il patron Massimo Cellino vuole.

Leggi anche >>> Per i dettagli economici del contratto di Tonali: clicca qui

Il motivo è legato all’altra “anomalia” sul contratto del ragazzo relativa alla formula del prestito con diritto di riscatto. L’assenza dell’obbligo, infatti, potrebbe anche far si che il calciatore dopo un anno torni al Brescia, in quel caso il calciatore si troverebbe a scadenza. Per questo motivo Cellino vuole tutelarsi con il rinnovo di contratto sino al 2022 che garantirebbe in caso di rientro di non creare problemi al Brescia.

Leggi anche >>> Chi affronterà il Milan in Europa League: scoprilo cliccando qui

Chiariamo che l’ipotesi di un rientro dopo un anno è un’ipotesi molto ma molto remota. Il Milan, infatti, verserà una cifra importante per il prestito secco di questo anno ed è chiaro che sarebbe da folli perdere una tale cifra senza riscattare il calciatore. CLICCA QUI PER I DETTAGLI ECONOMICI