Milan, Sportmediaset: ecco le condizioni di Rangnick

Milan allenatore Rangnick condizioni – Sembra ormai certo che Ralf Rangnick sia in cima alla lista di Gazidis ed Elliott come prossimo allenatore del Milan. A questo punto resta solo da capire quali sono le condizioni chieste dal tedesco per cedere alla lunga corte dei rossoneri.

Milan allenatore Rangnick condizioni


POSSIBILE SCAMBIO MILAN-PSG: ECCO LA NOTIZIA DE L’EQUIPE


In tal senso è stato il giornalista di Sportmediaset, Claudio Raimondi, a fare il punto sulle richieste dell’allenatore. La prima condizione imprescindibile è quella legata alla durata del contratto di almeno quattri anni. Ancor più incisiva sembra essere la rischiesta di ricoprire non solo il ruolo di allenatore, ma anche quello di direttore dell’area tecnica con pieni poteri sul mercato.

Proprio in quest’ottica appare sempre più chiaro l’addio di Maldini il cui ruolo decadrebbe in modo radicale. L’idea del tedesco è quella di ricoprire nel Milan il ruolo di manager all’inglese con pieni poteri. Rangnick ha anche chiesto un ufficio personale a Casa Milan. 

Tutte richieste che Elliott sarebbe pronto ad accontentare senza alcun problema, tranne una. Al momento, infatti, il nodo principale sembra essere quello che riguarda lo staff tecnico che vorrebbe il tedesco. Non un classico staff, ma una ventina di collaboratori tra uomini di campo ed extracampo di sua fiducia. A questo si aggiunge la richiesta di un budget minimo da 80 milioni di euro per il mercato, più gli eventuali ricavi per le possibili cessioni di Kessie e Paquetà. I calciatori su cui vorrebbe invece puntare Rangnick sono giovani talenti di prospettia con esperienza internazionale alle spalle, in linea all’idea di Gazidis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.