“Sono giovane e ho tanto da apprendere ancora. Ma voglio migliorare soprattutto la fase difensiva, dove ho maggiori difficoltà. Mano a mano migliorerò e crescerò. L’unica cosa che voglio dire loro è un grande grazie per tutto il lavoro che stanno facendo. Dai medici agli infermieri, state facendo un lavoro incredibile e spero che vinceremo tutti insieme questa battaglia il prima possibile. Sempre forza Milan e restate a casa”.