Milan, a sorpresa il ritorno di Braida? Rangnick vuole collaboratori italiani

Milan ritorno Braida

In casa Milan prende corpo il possibile clamoroso ritorno di Arideo Braida. La clamorosa notizia arriva da Tuttosport ed avrebbe a che fare con il neo allenatore Ralf Rangnick.

Il Milan pensa al ritorno di Braida

Questa la notizia che sta circolando dalle prime ore del mattino e parla del possibile clamoroso ritorno in rossonero di Ariedo Braida. Sarebbe stato direttamente il futuro allenatore tedesco a richiedere collaboratori italiani nella sua nuova avventura in Serie A per aiutarlo tra campo e mercato.

Secondo le utlime notizie la dirigenza rossonera starebbe pensando a qualcuno che sappia davvero cosa sia il Milan ed abbia esperienza internazionale. In quest’ottica il profilo migliore sarebbe proprio quello dell’ex Milan e Barcellona.

Leggi anche >>> Accadde oggi 27 giugno in casa Milan

Ufficialmente Braida prenderebbe il posto di Frederic Massara, il cui futuro è strettamente legato a quello di Paolo Maldini. Inutile dire che l’ex dirigente avrebbe l’appoggio di tutti nell’ambiente rossonero per quanto dimostrato a Milano ed a Barcellona.

A quanto pare, però, quella di Braida non sarebbe l’unica strada percorribile. L’alternativa infatti, dipende dal ruolo che avrà Ralf Rangnick. Se il tedesco svolgerà esclusivamente il ruolo di allenatore allora sarà necessario ingaggiare un direttore tecnico ed il profilo principale sarebbe quello di Hendrick Almstadt. Intanto comunque, come riportato da Tuttosport, Braida avrebbe già dato ampia disponibilità.