Maldini: “Donnarumma lascerà il Milan”. Ed ecco il vero motivo dell’addio

Maldini su Donnarumma, il direttore tecnico del Milan ha confermato l’addio dell’estremo difensore parlando al canale Twitch della società rossonera.

Maldini su Donnarumma

“Io credo che si debba ringraziare tutti i giocatori. Gigio è stato un protagonista, un leader e spesso un capitano. La gente fa fatica a capir cosa sia essere un professionista e devi esser pronto a cambiare maglia. Bisogna avere rispetto per chi ha dato tanto al Milan come Gigio, che non ha mai mancato di rispetto alla società. Le nostre strade si dividono, gli auguro il meglio”.

Dova va Donnarumma?

Ora che è stata difatti ufficializzata la separazione da Gigio resta da capire dove si accaserà il classe ’99. Fino a poche settimane fa la Juventus era in netto vantaggio, ma ora il Barcellona è in rimonta. E sullo sfondo c’è sempre in agguato il PSG. Tutte società che però devono prima cedere i rispettivi portieri, con Navas che a differenza di Szczesny e Ter Stegen ha recentemente firmato il rinnovo coi parigini.


Leggi anche >>> Le ultime notizie sul calciomercato del Milan


Intanto l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa chiarezza circa i reali motivi dell’addio di Donnarumma. Secondo quanto scrive la Rosea, il nodo non erano le commissioni da pagare a Raiola. Una notizia confermata anche da Sky Sport, che precisa come non si sia mai arrivati a parlare di esborsi extra visto che la società rossonera non ha voluto spingersi oltre l’offerta da 8 milioni di euro per l’ingaggio del giocatore.