Milan, scontro Raiola-Donnarumma: ecco cosa è successo

Lite Raiola-Donnarumma andata in scena a Milanello: ecco il retroscena svelato da Louis Girardi sul proprio account Twitter.

Lite Raiola-Donnarumma, il procuratore: “Ti rovino la carriera”

Il Milan e Gianluigi Donnarumma continuano la trattativa per il rinnovo. Il portiere rossonero, con il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno rischia di lasciare il club di via Aldo Rossi. Maldini e Massara hanno proposto un’offerta da 8 milioni di euro, a fronte della richiesta dell’entourage del classe 1999 da ben 12 milioni di euro. Attualmente il giocatore ne guadagna 6 a stagione. Una fase di stanno che porta Psg e Juventus a seguire la vicenda.

LEGGI ANCHE: MALDINI PENSA AL RITORNO IN ROSSONERO DI…

Se da una parte Raiola chiede di più, dall’altra Gigio ha ammesso di voler rinnovare con il Milan. Situazione che ha portato ad un litigio nelle scorse ore tra il portiere classe 1999 ed il suo procuratore. A riportare dello scontro è Louis Girardi che sul proprio account Twitter, parla di uno strappo nato già nell’estate del 2018. Il portiere rossonero, poi, fece rientrare il caso dicendo di non voler abbandonare il proprio procuratore ma allo stesso tempo di voler firmare il prolungamento con il club in cui era cresciuto.

Donnarumma vuole rinnovare con il Milan, Raiola chiede di più

Donnarumma come allora, ha deciso di rinnovare il proprio contratto con il Milan. Per questo motivo, il portiere della Nazionale, ha chiesto al suo agente ad impegnarsi per trovare un accordo con Maldini. Un accordo che non solo non è arrivato, ma ha portato Raiola ad alzare le richieste. Si è passati dai 10 milioni di euro, a ben 12 milioni di euro. Probabilmente, il procuratore italo-olandese si fa forte di un’offerta arrivata da un altro club.

LEGGI ANCHE: DUELLO ROMA-MILAN SUL MERCATO PER UN GIOIELLO DELL’UNDER-21

Le alte richieste del procuratore, hanno mandato su tutte le furie l’estremo difensore di Stefano Pioli, sempre più capitano, complice l’assenza di Alessio Romagnoli. Di qui lo scontro, con Raiola che avrebbe addirittura minacciato Donnarumma dicendo “Ti rovino la carriera se rinnovi a quelle cifre” con i rossoneri. Lite furiosa e spaccatura all’orizzonte, che potrebbe portare ad una clamorosa separazione tra i due e perché no, anche al rinnovo del ventiduenne con il Milan.