Milan, Krunic l’amuleto di mister Pioli

Krunic amuleto MilanKrunic è l’ago della bilancia di questo Milan. Seppur se ne parli poco il giocatore piace tantissimo a Pioli che ne ha sempre sottolineato le qualità (“A me piace tantissimo Krunic perché sa muoversi in modo intelligente. È importante averne tanti, le partite sono tutte difficili”. Il centrocampista nonostante il poco spazio si fa sempre trovare pronto da Pioli.

Milan è Krunic l’amuleto dei rossoneri

Krunic non si tocca. Il Milan farà diverse cessioni in uscita anche se il futuro del centrocampista ex Empoli non sembra essere in dubbio e la scaramanzia sembra essere dalla parte di Pioli.  I numeri infatti danno ragione all’allenatore rossonero: quest’anno con il bosniaco in campo dall’inizio in Serie A il Milan ha raccolto 19 punti su 21. Sei vittorie (contro Sampdoria, Cagliari, Bologna, Torino e Roma) e un pareggio (nel derby contro l’Inter). Nei giorni a seguire anche l’ex centrocampista del Milan, Massimo Ambrosini ha parlato del trequartista, sottolineandole le qualità di svariare in mezzo al campo, qualità che nel Milan ha solamente Brahim Diaz. Il giocatore potrà essere molto utile da qui in avanti visti infortuni (vedi Kjaer) e squalifiche che sono sempre dietro l’angolo.