Papin alla Gazzetta :”Milan, che colpo in attacco”.


Intervista Papin Gazzetta dello Sport: 
l’ex attaccante rossonero ha parlato alla Rosea di molti argomenti, parole importanti per il nuovo acquisto Olivier Giroud.

Intervista Papin Gazzetta dello Sport: “Giroud è un vero centravanti”

Su cosa porterà Giroud al Milan e la coppia con Ibra: “Primo, i gol: Olivier sa segnare. Poi esperienza e peso:èun uomo d’area come non ce ne sono più. So che i tifosi soffrono perché tanti “9” al Milan hanno fallito di recente: forse non si trattava di veri centravanti. Giroud lo è. Quando hai due attaccanti (Olivier e Zlatan) così, parti da una certezza: qualcosa succederà, basta un cross per creare casino. Giroud può giocare in coppia con un’altra prima punta o da solo, supportato da due esterni larghi. Apre spazi, migliora la manovra. È un grande colpo“.

MILAN: LE ULTIME SU VLASIC DALLA RUSSIA

Su Maignan e la scelta di Gigio: “È un ottimo portiere, se il Lilla ha vinto il campionato lo deve anche alle sue grandi parate. Donnarumma è andato in un club di stelle, ma non sarà facile. La loro ossessione è la Champions. Se non vinci...».

LE PRIME PAROLE DI GIROUD A MILANTV

Sulla linea verde del Milan durante il mercato: “È la strada giusta. E il mio amico Maldini fa un gran lavoro: sceglie talenti con futuro da campioni. Come trequartista Ziyech porterebbe quello che serve per la Champions. Giocatore da grande palcoscenico, segna e fa segnare”.

IL MILAN PREPARA L’ASSALTO A LUIS ALBERTO

Sugli obiettivi dei rossoneri e la sua favorita per lo Scudetto: “il Milan non può avere obiettivi intermedi, lotterà per il titolo. Fare strada in Champions è più complicato, è un torneo difficile, ma l’importante è giocarla e farlo con continuità. Per lo scudetto è lotta aperta tra Inter, Juve, Roma, Napoli, l’Atalanta che seguo con grande ammirazione da anni, e ovviamente il Milan. Avete bisogno che vi dica per chi farò il tifo…?».