Calciomercato Milan, incontro fra Tomori, Maldini e Massara a Casa Milan

Incontro fra Tomori e Maldini – Un meeting programmato da tempo ma necessario per confrontarsi. Ecco le ultime.

Incontro fra Tomori e Maldini

Secondo quanto riportato dal giornalista di ”SkySport” Peppe Di Stefano, l’ultimo importante incontro verificatosi a Casa Milan è stato quello fra Tomori e la dirigenza rossonera. Il meeting è durato circa 1 ora ed andrebbe letto in due modi: sia dal punto di vista tecnico (cosa sbaglia, cosa fa bene etc.), sia da quello economico. Tomori, infatti, ha un diritto di riscatto alto e, nonostante gli ultimi errori, il suo riscatto non sarebbe del tutto a rischio.


Milan, intervista a Tatarusanu: ecco tutte le sue parole


Come sottolineato dal giornalista, infatti, ”se un inglese così giovane, che arriva a Milano a Gennaio, si prende la maglia da titolare del Milan in così poco tempo, vuol dire che ha fatto bene”. Ci sono tanti fattori da prendere in considerazione: il pensiero di Elliott, i colloqui con il Chelsea e la speranza di poter abbassare almeno leggermente quel riscatto. 

Tomori merita il riscatto?

Nonostante gli ultimi errori, bisogna porsi una domanda in maniera oggettiva: sono giusti 28 milioni per quanto fatto vedere nel suo complesso (e non solo nelle ultime partite)? La risposta sarebbe negativa, perchè probabilmente in un mercato ”normale” meriterebbe anche di toccare cifre ben più elevate. Tomori ha tantissimo margine di crescita e delle caratteristiche non comuni per un centrale di difesa: toccherà a lui spazzar via qualsiasi dubbio in questo finale di campionato infuocato.