Milan, “fallimento” Paquetà: ora l’obiettivo è cederlo

Fallimento Paquetà, non potremmo definire in altro modo l’avventura di Lucas Paquetà al Milan in questo anno e mezzo. Il brasiliano è senza dubbi una delle delusioni più forte degli ultimi anni.

Fallimento Paquetà: cessione inevitabile per il Milan

Una delusione che diventa ancor più pesante se accostata all’esoso esborso del Milan per portarlo in Serie A. Arrivato come un potenziale fenomeno che ha fatto sperare a ricordi importanti come Kakà, è ad oggi un vero e proprio oggetto misterioso.

Leggi anche >>> Milan-Cagliari: clicca qui per il video dei gol

Dopo i primi difficili mesi gli si è dato tempo considerando che l’ambientamento in un campionato così difficile come la Serie A non è ceramente semplice. Più il tempo è passato più il disastro è aumentato. Sono passati tre allenatori dal suo arrivo, ma nessuno è riuscito a spronarlo anzi. Per un periodo è stato anche accusato di essere svogliato, la peggiore delle accuse per un calciatore che è costato tanto.

Leggi anche >>> Ufficiale, l’ex calciatore torna al Milan: ecco chi

In questo periodo post-lockdown in molti hanno sperato in un suo rilancio, visto che tanti calciatori sono riusciti a farlo. Il Milan ha mostrato prestazioni e vittorie da record, ma di Paquetà nemmeno la traccia. Il tempo per la dirigenza è scaduto ed ora non resta che dirgli addio. Difficile se non impossibile al momento pensare di recuperare quanto speso poco più di un anno fa. I rossoneri potrebbero, infatti, provare ad inserirlo in qualche trattativa importante come quello per Federico Chiesa, CONTINUA A LEGGERE… CLICCA QUI