Diritti TV, emergenza Coronavirus: DAZN non paga la Serie A

Diritti tv Serie A con DAZN che a causa dell’emergenza Coronavirus, sembra aver deciso di fermare il pagamento ai club del massimo campionato italiano.

Diritti tv Serie A, DAZN pronto a bloccare i pagamenti

L’emergenza Coronavirus ha complicato la situazione dell’Italia e della Serie A. A rendere tutto più difficile per i club del massimo campionato italiano già in crisi, potrebbe pesare anche la decisione che in queste ore sta per prendere DAZN.


SERIE A, GRAVINA ANNUNCIA: “ECCO QUANDO TORNEREMO IN CAMPO”


Come riportato dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, secondo un’indiscrezione proveniente da Londra, DAZN sembra essere pronta a fermare il pagamento dei diritti TV della Serie A. Un indiscrezione che se confermata, aumenterebbe i problemi al mondo del calcio italiano che a seguito della pandemia, rischierebbe il collasso.

Stop ai pagamenti DAZN – Serie A a rischio

DAZN, la piattaforma di calcio e sport in streaming che detiene i diritti tv per la trasmissione, in esclusiva, di sole tre gare della Serie A, è pronto a comunicare lo stop al pagamento dei diritti ai club della massima serie. Situazione che potrebbe portare numerosi dipendenti e telecronisti in ferie forzate o addirittura in cassa integrazione.


CALCIOMERCATO MILAN – NON SOLO DONNARUMMA: SI LAVORA AD UN ALTRO RINNOVO


Dopo aver liquidato i servizi che gli sono stati consegnati, DAZN ha deciso che vista la situazione, non farà lo stesso per eventi o partite di competizioni che sono state sospese, rinviate o annullate. In più, la piattaforma inglese sembra aver deciso che non verserà alcun anticipo sulla stagione 2020-2021.

Contratto DAZN – Lega Calcio: le cifre in ballo

In vista della prossima stagione, quindi DAZN aspetterà sin quando non verrà chiarita la situazione circa la composizione dei calendari del campionato e le tempistiche della nuova stagione. Una decisione che vale solo per il contratto tra la Lega Calcio e Perform, società che gestisce DAZN, il cui valore è di 193 milioni di euro.


MERCATO MILAN – UN EX PRONTO A TORNARE IN ROSSONERO


Della cifra pattuita, ben 129 sono stati pagati. I restanti 64 milioni sono pronti ad essere congelati da DAZN. Per le 38 gare del campionato di Serie A, nel contratto era previsto che DAZN mandasse in onda, in esclusiva, ben 114 match. Il costo medio per ogni partita è di 1,7 milioni. Significa che mancano ancora 38 di milioni nel piano totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.