Rinnovo Ibrahimovic, tante clausole nel nuovo contratto. Lo svedese: “Resterei a vita”

Dettagli contratto Ibrahimovic, lo svedese ha rinnovato ieri sera il suo matrimonio con il Milan e tante clausole stavolta andranno a tutelare il club rossonero.

Dettagli contratto Ibrahimovic

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il numero 11 arriverà a guadagnare fino a 7 milioni di euro: grazie al Decreto Crescita i rossoneri spenderanno 10,4 milioni di euro al lordo e non 14 milioni. La novità però è l’ingaggio. Quest’ultimo, infatti, è suddiviso in una parte fissa più bassa ed un’altra in bonus. Una soglia minima di presenze, oltre ovviamente a quella dei gol, fissata dopo che Ibra quest’anno ha saltato il 52% delle gare.


Potrebbe interessarti anche >>> Le ultime dall’infermeria del Milan


Alcune clausole, come già scritto in precedenza, sono state inserite a “favore” del Diavolo dopo le vicende ‘extra-campo’ dello svedese che hanno suscitato tanto clamore mediatico. Da Sanremo alla caccia al leone, passando per l’investimento nella società maltese di scommesse ‘BetHard’: il possedimento del 10% delle quote potrebbero portare ad una possibile squalifica fino a 3 anni, anche se al massimo Ibrahimovic dovrebbe incappare in una multa.

Le parole di Ibrahimovic

Rispetto a poco meno di un anno fa, le parti in causa hanno trovato l’accordo con la serenità che lo stesso fuoriclasse ha esternato subito dopo la firma sul nuovo contratto con il club meneghino:

“Sono felice, aspettavo questo giorno: il Milan è casa mia. Sono contento di come mi fanno sentire in questo club, dall’allenatore ai tifosi, che mi mancano allo stadio. Se posso restare per tutta la vita, io resto. Pioli? Lavorare con lui è molto facile: ha la giusta mentalità e vuole il massimo da tutti”.