Serie A, rebus date: si ricomincia prima con la Coppa Italia?

Protocollo ripresa Serie A

Data ripresa Serie A fissata al 13 giugno, è questo il giorno in cui la Lega Calcio vorrebbe far ripartire il massimo campionato italiano.

Data ripresa Serie A, è rebus

Come emerso ormai da giorni, c’è un vero e proprio rebus legato alla data della ripartenza del calcio nel bel Paese. L’ultimo DPCM vieta gli eventi sportivi fino al 14 giugno, ragion per cui la norma andrebbe modificata per evitare lo slittamento di un’ulteriore settimana. Maggiori novità sono attese a margine dell’incontro di oggi con il Governo.


Potrebbe interessarti anche >>> Riparte un altro campionato


Tuttavia non è da escludere a priori una ripresa fissata comunque per il 20 giugno. La questione della mobilità tra regioni, consentita solo tra aree con lo stesso rischio di contagio, potrebbe fare la differenza. In ogni caso bisognerà seguire la curva del contagio prima di prendere qualsiasi decisione.

Data ripresa Serie A: Spadafora vuole le partite in chiaro

Intanto, il Ministro dello Sport Spadafora continua a chiedere di trasmettere le partite in chiaro sebbene i club di Serie A non siano proprio d’accordo. Un compromesso potrebbe essere la Diretta Gol, ma non è da escludere il piano B con la ripresa anticipata della Coppa Italia che viene già normalmente trasmessa in chiaro dalla Rai.


Leggi anche >>> Milan, sfuma un obiettivo: c’è l’offerta di un club


In tal caso, però, bisognerebbe ricominciare per forza di cose il 13 giugno: ritardare di una settimana, infatti, potrebbe costringere la Lega a rinunciare alla coppa nazionale. Altro elemento cruciale della discussione, inoltre, sarà la possibile aggiunta di un nuovo orario per le gare: le 21:45, da affiancare agli slot delle 17:15 e delle 19:30.

Data ripresa Serie A da fissare, mentre la B…

Anche la Serie B si prepara al ritorno in campo nel mese di giugno: la data per la ripresa ufficiale delle partite dovrebbe essere fissata al 23 giugno. Si tratterebbe di una via di mezzo, visto che inizialmente si prevedeva un ritorno in campo il 20 o il 27 giugno.