Calciomercato Milan, Dani Olmo sempre più distante dal club rossonero

Dani Olmo – Milan, sempre più distanti. Fino alla scorsa settimana, i rossoneri sembravano realmente intenzionati a voler far strappare il giovane talento alla Dinamo Zagabria. Purtroppo, però, nelle ultime ore non arrivano notizie molto confortanti in questo senso. Commissioni milionarie e mancati accordi tra agente del giocatore e patron del club croato sembrano far desistere il Diavolo dal proporre un’offerta ufficiale.

Dani Olmo-Milan, il punto sulla situazione

Se fino a pochi giorni fa la trattativa per portare il classe ’98 a Milano sembrava stesse procedendo nella direzione giusta, nelle ultime ore i dialoghi tra le società pare abbiano subìto un rallentamento a causa di alcuni malesseri tra il presidente della Dinamo Zagabria e l’agente Andy Bara. Ma facciamo un passo indietro.


Milan su Dani Olmo


Il portale croato tportal.hr ha fatto il punto sulla situazione relativa al 21enne spagnolo, precisando come l’accordo di massima tra il Milan e la Dinamo Zagabria fosse stato trovato sulla base di 20 milioni di euro più 5 di bonus, oltre ad una percentuale sulla futura rivendita. Una buona cifra considerando che il giocatore ha solamente un anno e mezzo di contratto.


MILAN-UDINESE 3-2, DOPPIETTA DI REBIC: CAPOLAVORO E VITTORIA (VIDEO) 


Il punto di svolta, in senso negativo, è arrivato nel momento in cui l’agente del giocatore ha discusso personalmente con Mirko Barisic. Secondo alcune voci, poi smentite, a Andy Bara spetterebbe una percentuale sulla sua rivendita, percentuale che il presidente della Dinamo Zagabria non è disposto a dare.


Dani Olmo - Milan


Accordi non rispettati e sirene estere

A causa di questa discussione, il procuratore di Olmo avrebbe chiesto delle commissioni da capogiro: 7,5 milioni di euro, cifra poi smentita dallo stesso agente. Il Milan attende, conscio del fatto come gli estimatori per il talento spagnolo non manchino, soprattutto dalla Germania e Inghilterra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.