Focolaio Covid-19 in Nazionale: il Sassuolo non convoca Locatelli e Ferrari

Covid-19 Nazionale Sassuolo: il club emiliano non convocherà i 2 calciatori provenienti dal ritiro. Questa scelta è dovuta al fatto che ci siano stati dei positivi all’interno dello staff e dei convocati dell’Italia.

Covid-19 Nazionale Sassuolo: emergenza Serie A

Dopo le tante positività emerse nella Nazionale Italiana, il Sassuolo non schiererà Gianmarco Ferrari e Manuel Locatelli nella sfida contro la Roma. Anche se i due calciatori dopo il tampone effettuato in mattinata sono risultati negativi, il club non vuole rischiare. Scelta, dunque, preventiva per evitare che i calciatori possano risultare positivi tra qualche giorno e intanto possano contagiare altri membri della squadra.

IL FUTURO DEL DIFENSORE IN PRESTITO ALL’ATALANTA

La decisione della società emiliana è stata comunicato attraverso un messaggio della società:

 “In seguito della conclamata positivita’ al Covid-19 da parte di alcuni componenti del Gruppo Squadra dell’Italia il Sassuolo Calcio comunica che i propri atleti partecipanti alle gare con la Nazionale, pur in presenza di test Covid-19 negativo, in via prudenziale, non parteciperanno alla partita Sassuolo-Roma in programma sabato prossimo 3 aprile”.

IL SIPARIETTO TRA IL PORTIERE ED IBRAHIMOVIC

Donnarumma negativo al tampone

Secondo il protocollo, tutti i tesserati rientrati hanno dovuto fare il tampone, come Gigio Donnarumma che è risultato negativo. Il portiere rossonero in aereo era seduto proprio vicino al difensore della Juventus, quindi il Milan terrà sotto osservazione il classe 99′.