Milan, serve tornare a vincere: le ultime per Bologna

Convocati Bologna Milan – Nonostante la sconfitta nel derby di Coppa Italia, arrivata però anche a causa dell’inferiorità numerica, Stefano Pioli è ugualmente rimasto soddisfatto della prestazione dei suoi nel derby contro l’Inter di Antonio Conte. L’allenatore ha visto sprazzi di bel gioco ritrovato dopo la brutta sconfitta di sabato contro l’Atalanta di Gasperini. Dopo due passi falsi, il Milan deve ritornare subito alla vittoria, a cominciare dalla gara contro il Bologna, dove sono obbligatori i 3 punti per mantenere la vetta.

Convocati Bologna Milan: rientra Bennacer

In vista della trasferta contro la squadra di Sinisa Mihajlovic, Pioli non potrà contare su Kjaer e Diaz, entrambi alle prese con problemi muscolari, ma per fortuna recupera finalmente una pedina, ovvero Ismael Bennacer. L’algerino ex Empoli, fuori da metà dicembre, dovrebbe partire dalla panchina, ma non è escluso un suo impiego dall’inizio soprattutto in caso di forfait di Tonali. Oltre al’ex Empoli, tornerà a disposizione in attacco anche Mario Mandzukic.

Chi ha parecchie chance di giocare da titolare sabato è Krunic. Il trequartista, visto l’infortunio di Diaz,  sarà probabilmente schierato insieme a Castillejo e Leao a supporto dell’ unica punta Ibrahimovic. In difesa ancora confermato Tomori in coppia con Romagnoli.

Bologna Milan e gli ultimi scontri

Nei 72 precedenti in Serie A disputati in casa degli emiliani, i rossoneri conducono a livello statistico con 26 successi, 25 vittorie del Bologna e 21 pareggi. Limitatamente alle sfide in trasferta col Bologna, il Milan è imbattuto da 14 gare (10 vittorie e 4 pareggi). L’ultima affermazione interna della formazione felsinea risale infatti al 10 marzo 2002, quando i rossoblù di Guidolin batterono 2-0 il Milan di Ancelotti con reti di Fresi e Julio Cruz.