Pioli: “Milan, torniamo a vincere. Maignan gioca”

Conferenza stampa Pioli – Il tecnico emiliano vuole già dimenticare la gara con l’Atletico Madrid. Pioli, alla vigilia della gara contro il Sassuolo cerca 3 punti che in campionato non arrivano da 2 turni consecutivi. L’allenatore del Milan non si fida del Sassuolo, squadra dalle ottime qualità, e cerca conferme dopo la gara di Champions League.

Pioli in conferenza stampa: “Dalla prossima torna Tomori. Tocca a Pellegri”

Queste le parole dell’allenatore rossonero in conferenza stampa:

SU MESSIAS – «Ha dimostrato di essere un giocatore di qualità, non è una sorpresa. Lui è qui perchè ha le qualità per giocare con noi anche se  ha avuto un po’ di difficoltà a livello di infortuni. Oggi ho fatto rivedere il gol alla squadra perché è importante riempire bene l’area. Dobbiamo ripartire da queste situazioni.»

MAIGNAN E TOMORI – «Maignan sta bene, ha cominciato a lavorare con la squadra ed ha fatto un’ottima settimana. È pronto, giocherà lui domani. Tata ha fatto il suo dovere, non avevo dubbi e sono molto contento di quello che ha fatto. Anche Tomori sta meglio ma non è convocato per domani, dovrebbe tornare mercoledì prossimo.»

SU LEAO – «Sta bene, non aveva recuperato i crampi di Firenze. Per domani è disponibile per giocare.»

SULLA GARA DI MADRID – «La grande partita di Madrid non ci deve accontentare. Noi siamo una grande squadra e dobbiamo mettere ancora più energia. Siamo ancora primi ma solo a pari punti, dobbiamo tornare a fare punti in campionato.»

SULLA NAZIONALE – «Io tifo l’Italia perchè ha tutte le carte in regola per quello che hanno dimostrato per arrivare ai Mondiali. Sono convinto che ce la possiamo fare e deve giocare per vincere.»

SU INVESTIMENTI FUTURI – «Abbiamo le stesse ambizioni con la società, crescere con questo percorso e migliorare, riportando il Milan nelle posizioni che merita. È un percorso che è cominciato due anni fa e ci vedrà sempre più motivati con giocatori sempre più funzionali alla squadra.»

SU FIRENZE – «La prestazione generale è stata buona. Secondo me mercoledì abbiamo giocato semplice e non abbiamo sbagliato i palloni facili. Domani dovremmo fare la stessa cosa, il Sassuolo ci ha sempre creato difficoltà.»

SU IBRA – «Abbiamo 5 partite, poi un piccolo stacco prima del Napoli. Nei ruoli in cui siamo più in difficoltà dovrò gestire le situazioni e togliere qualche minutaggio. Chi è entrato mercoledì ha fatto bene, non è importante chi gioca, ma gli atteggiamenti.»