Pioli in conferenza: “Vogliamo vincere tutte le partite”

Conferenza Pioli Milan-Torino: le parole del tecnico in vista del turno infrasettimanale dopo la vittoria con il Bologna, avversari a San Siro i granata guidati da Ivan Juric.

Conferenza Pioli Milan-Torino: “Mi aspetto un Torino battagliero”

Sul momento della stagione: “Dobbiamo essere più attenti e compatti. Importante subire pochi gol per vincere. Il nostro obiettivo è essere più attenti e compatti in fase difensiva anche in vista di domani. Tutti gli impegni sono di alto livello. La competitività in Italia e in Europa è alta. Anche il Torino è una squadra forte, ma vogliamo vincere tutte le partite. Non siamo certamente a un bivio decisivo, è presto”.

RISULTATO IMPORTANTE PER IL MILAN PRIMAVERA

Il primo posto della squadra in classifica: “Presto per commentare la classifica, sono passate solo nove giornate. Giusto che i tifosi siano orgogliosi per come la squadra interpreta le partite. Adesso pensiamo al match di domani, poi penseremo alla prossima. Siamo competitivi, forti e ce la possiamo giocare. Gli avversari però sono forti, ci sarà da tenere alto il nostro livello di prestazione con continuità. Vogliamo essere in lotta fino alla fine”.

Su Ibrahimovic e Giroud assieme : “Le partite cambiano durante i 90 minuti, abbiamo certe caratteristiche da poter sfruttare. Quando serve più fisicità e presenza possiamo cambiare. Non sono al 100% fisicamente, è importante che mettano continuità”.

IL COMUNICATO DEL MILAN SU THEO HERNANDEZ

Su Theo,Kessie e Tatarusanu: “Se Theo oggi si allena con la squadra, potrà far parte della squadra ma non dall’inizio. Franck sta bene ed è disponibile. Ciprian sta crescendo. Per un portiere che non ha giocato per tanto tempo, non è facile. Ha la nostra fiducia. Nessun dubbio sulla sua presenza. Mirante è arrivato da poco ed è in ritardo di condizione”.

PROBLEMI PER CASTILLEJO: LE ULTIME DALL’INFERMERIA

Su che Torino si aspetta e su Pobega: “Mi aspetto un Torino battagliero, che vuole aggredire e proporre. Non so se Belotti sarà in campo ed entrerà, non è una mia preoccupazione il suo atteggiamento. Dobbiamo prepararci bene. Ci sarà da battagliare domani, muovendoci bene senza dare punti di riferimento. Pobega sta facendo molto bene. Ha caratteristiche adatte al gioco di Juric, sta continuando il suo percorso di crescita che è in continuo sviluppo”.

LE PAROLE DI PIOLI DOPO BOLOGNA-MILAN

La corsa Scudetto: “Negli scontri diretti capiterà di perdere qualche punto, vincerà alla fine chi ne farà di più contro le altre squadre. Dobbiamo continuare così. Dove migliorare? Arrivare fino in fondo. Siamo stati tanto tempo davanti, ci è mancato qualcosa a livello di continuità nella scorsa stagione. Per arrivare più in alto di tutti serve grande continuità, pochi passi falsi e saper vincere partite sporche. Lo step deve essere quello. Quando giochiamo bene, riusciamo a vincere bene. Nelle partite sporche bisogna esser determinati a vincere anche se è difficile“.